Pan di Spagna e Tiramisù

Tiramisù con pan di Spagna

Oggi ricetta per il Pan di Spagna e Tiramisù, la formula perfetta per affrontare il lunedì 🙂
Solitamente per fare il Tiramisù ho sempre utilizzato i savoiardi, questa volta invece ho voluto provare con il Pan di Spagna, confesso che non mi cimentavo da un bel pezzo nella sua preparazione perché ho alcuni ricordi fallimentari associati alla sua (non) riuscita, però io sono una che non demorde e così ci ho riprovato. La ricetta per il Pan di Spagna arriva dal mio ricettario storico, forse voi ne avrete di più aggiornate e ottimali, accetto suggerimenti! Comunque questa volta mi è venuto alla grande e presa dall’entusiasmo l’ho subito utilizzato per preparare il Tiramisù.

Tiramisù e pan i Spagna
©Roberta Nozza fotografia

INGREDIENTI per il Pan di Spagna

6 uova

180 g di farina

180 g di zucchero

scorza grattugiata di 1 limone

Con queste dosi ho coperto una teglia di 30X40 cm

PROCEDIAMO:

Con la planetaria, o le fruste elettriche, montare uova e zucchero fino a renderle gonfie e spumose.
Incorporare la farina al setaccio poca alla volta, mescolare piano così da non sgonfiare le uova.
Aggiungere la scorza grattugiata di un limone e versare nella teglia, cuocere a 180° per 35/40 minuti con forno statico.
Siccome ogni forno e diverso dall’altro controllate sempre la cottura nelle sue fasi, il Pan di Spagna deve rimanere soffice e non scurire troppo.
Con la quantità Di Pan di Spagna che ho preparato io ho potuto fare una Tiramisù di due strati in teglia quadrata, nelle fotografie si vede bene la sua struttura.

Pan di Spagna e Tiramisù
©Roberta Nozza fotografia

INGREDIENTI per Tiramisù

500 g di mascarpone

4 uova

100g di zucchero

cacao amaro q.b.

caffè q.b.

1 cucchiaino di rum

PROCEDIAMO

Nella planetaria montare a neve ferma gli albumi con metà della dose prevista di zucchero, in un’altra terrina montare i tuorli con la dose di zucchero rimasta.
Incorporare il mascarpone ai tuorli montati, mescolare per rendere cremoso e aggiungere il cucchiaino di rum (questa è una scelta personale), unite poi gli albumi e continuate a mescolare piano per non far smontare.
Versare una dose sufficiente per coprire il fondo della teglia ed appoggiarvi uno strato di Pan di Spagna quindi bagnatelo per bene con il caffè aiutandovi con un pennello da cucina, è importante che sia ben inzuppato! Quindi procedete stendendo uno strato di crema e date una ricca spolverata di cacao.
Ripetete la procedura e ponete in frigorifero per un’ora prima di servire

Tiramisù con pan di Spagna
©Roberta Nozza fotografia

Devo dire che utilizzando il Pan di Spagna il dolce finito si presenta più compatto e composto rispetto all’uso dei savoiardi, dal punto di vista fotografico è un vantaggio, la sua presentazione è decisamente migliore, lo stesso vale per il momento del taglio, la porzione resta pulita e ordinata e nel piatto fa una gran bella figura. Al gusto forse risulta un po’ meno morbido, ma cosa da poco e nessuno in casa mia ne è rimasto disturbato visto che l’hanno divorato e mi hanno concesso giusto il tempo di fotografarlo. 🙂

Buona serata e forza…che il lunedì è quasi finito!

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: